Viaggi - Bhutan il Paese del drago

27/02/2020

Bhutan, stato  buddista dell’Himalaya, che gli abitanti chiamano Drukpa “Paese del drago”, dove il buddismo resta profondamente intrecciato nella politica e radicato nella società, dove il tempo sembra non passare mai e il benessere interiore viaggia di pari passo ai valori culturali e alla protezione dell’ambiente.

Bhutan cartina

Bhutan

Il paesaggio e l’architettura affascinanti, la gente ospitale e la cultura unica nella sua genuinità fanno di questo paese un luogo straordinario.

BLACK-NECKED-CRANE-VALLEY

BLACK-NECKED-CRANE-VALLEY

E’ conosciuto al mondo come paese della felicità, con un ministero che si occupa dello stato della felicità della popolazione. Per raggiungere questo obiettivo il paese ha adottato una chiusura ed un filtro particolare controllando il flusso turistico. Nonostante questa parziale chiusura il paese è moderno nella sua antichità, ha una sua televisione nazionale e usufruisce di internet e telefonia.

THIMPU-SURROUNDINGS

THIMPU-SURROUNDINGS

I numerosi monasteri dedicati al buddismo tibetano punteggiano il paesaggio e sono situati in luoghi magici, di bellezza incomparabile, un’occasione unica per cogliere la magia, il mistero e il modo di vivere di un’antica popolazione di origine tibetana che conserva una civiltà originale e che possiede un patrimonio inestimabile e tradizioni ancestrali ancora intatte.

MONASTERY-TAKTSANG

MONASTERY-TAKTSANG

MONASTERY-RINPONG-DZONG

MONASTERY-RINPONG-DZONG

TEMPLE-OF-BUDDHA-DORDENMA

TEMPLE-OF-BUDDHA-DORDENMA

Anche passando poco tempo nel Bhutan si percepisce un clima di cordialità e di serenità con la popolazione e un’attenzione estrema al rapporto uomo-natura.

Maurizio Cofini fotografo

Milleitalie > Anno X - numero 1